Sicurezza

La sicurezza sul luogo di lavoro consiste in tutta quella serie di misure di prevenzione e protezione (tecniche, organizzative e procedurali), che devono essere adottate dal datore di lavoro, dai suoi collaboratori  e dai lavoratori stessi.

Le misure di tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori hanno il fine di migliorare le condizioni di lavoro e ridurre la possibilità di infortuni ai dipendenti dell’azienda, agli altri lavoratori, ai collaboratori esterni  ed a coloro che si trovano, anche occasionalmente, all’interno dell’Azienda.

Misure di igiene e tutela della salute devono essere adottate al fine di proteggere il lavoratore, da possibili danni alla salute come infortuni sul lavoro e malattie professionali, nonché la popolazione generale e l’ambiente.

A regolare la tutela della salute e la sicurezza sul lavoro è il D. Lgs. 81/2008 (conosciuto anche come Testo unico sulla sicurezza sul lavoro), entrato in vigore il 15 maggio 2008, e le relative Disposizioni correttive, D. Lgs. 106/2009. Questo decreto recepisce le Direttive Europee (3 agosto 2007, n. 123) in materia di tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori, coordinandole in un unico testo normativo, che prevede, inoltre, specifiche sanzioni a carico degli inadempienti.

Questo Prevede che all’interno di qualsiasi tipo ambiente di lavoro compaiano delle figure professionali istruite alla sicurezza sui luoghi di lavoro, in modo da poter prevenire, monitorare e segnalare eventuali pericoli a cui si può essere esposti o esporre i propri dipendenti o clienti.

  • Elenco corsi (breve descrizione per ciascun corso + possibilità di candidarsi)